Condividi:

Dopo la Puglia, la Sardegna e “Bookolica” il festival dei lettori creativi, “Franco Battiato: tutti i dischi e tutte le canzoni, dal 1965 al 2019” sbarca in Sicilia, iniziando il tour proprio da Montalbano Elicona, domenica 13 settembre, alle ore 18, presso il Castello Svevo Aragonese.

La presentazione del libro, sul noto cantautore catanese è stata organizzata da Enzo Ruggeri, amico personale di Battiato e Responsabile dell’Ufficio Turismo e Cultura del Comune di Montalbano Elicona in collaborazione l’Amministrazione Comunale. Sarà presente l’autore genovese Fabio Zuffanti, musicista e scrittore con all’attivo oltre 40 album da solista e leader di band quali “Finisterre”, “Maschera di Cera”, “Hostsonaten” ed una fitta attività concertistica in tutto il mondo. Autore inoltre dei saggi “O Casta musica”, “Ma che musica suoni?”, del volume di poesie “Il giorno sottile” e della raccolta di racconti “Storie notturne”. Nel 2018 pubblica “Battiato La Voce del Padrone, 1945 – 1982, nascita, ascesa e consacrazione del fenomeno” con la prefazione di Francesco Messina. La capacità di fondere genere musicali opposti, di inserire riferimenti che spaziano dal sacro al profano e la costante ricerca di atmosfere vicine e lontane, che partono dalla sua Sicilia per arrivare a paesaggi esotici. Questo e tanto altro è racchiuso nella produzione del cantautore e compositore siciliano che Fabio Zuffanti racconta nel libro. Saranno presenti all’evento: il Sindaco del Comune di Montalbano Elicona, Filippo Taranto, Alessio Cantarella, come relatore, amico e collaboratore del filosofo Manlio Sgalambro, autore di numerosi brani di Franco Battiato. Modererà l’incontro il giornalista ed intellettuale creativo Fabio Bagnasco, amico personale e profondo conoscitore di Battiato. La serata sarà allietata da Alessandra Crinò e Giovanni Passalacqua, componenti del Gruppo Mirabilia duo che suoneranno alcuni brani tratti dall’ampio repertorio del cantautore siciliano.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.