Condividi:

Sabato 5 e domenica 6 settembre, in occasione delle consultazioni referendarie del 20 e 21 settembre, Messina in Azione, Più Europa Messina e Volt Messina, con la collaborazione del Comitato Giovanile NOstra di Messina, scendono in piazza.

L’iniziativa, dal titolo “Noi diciamo NO”, è volta a esporre le ragioni del No a un taglio indiscriminato dei parlamentari che, tradendo ogni promessa in termini di efficienza, inciderà ancor di più sul processo legislativo, rallentandolo.

Azione, Più Europa, Volt e NOstra bocciano una riforma che sottrae al Parlamento forza, autorevolezza nonché rappresentatività, annullando il rapporto (già affievolito) tra eletto ed elettore e facilitando la corruttibilità. A pagare il costo più caro sarà proprio la Sicilia che, rispetto a ogni altra regione d’Italia, subirà il taglio maggiore. Il tutto a fronte di un risparmio sulla spesa pubblica assolutamente risibile, agevolmente colmabile con tagli mirati ai costi della politica.

Sabato 5 settembre dalle 17:00 alle 21:00 e domenica 6 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 21:00, si invita pertanto la cittadinanza a volerne discutere con i rappresentanti dei succitati partiti e associazioni presso le postazioni site a Piazza Cairoli.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.