Condividi:

Famosa per la frase “Non ce n’è coviddi”, pronunciata lo scorso giugno nel corso del programma tv di Barbara D’Urso, nella borgata palermitana di Mondello, si fa di nuovo viva Angela Chianello, denunciata dalla polizia di Stato dopo il video girato in spiaggia, insieme ad alcuni giovani, nel quale balla e canta un canzone che ha la famosa frase come ritornello.
La donna è accusata di avere organizzato uno spettacolo in spiaggia, dunque su area demaniale, senza le necessarie autorizzazioni rilasciate dalla questura.

Con lei è stato denunciato anche il suo agente e promoter. Nel video, oltre ad Angela Chianello, ci sono diverse comparse, tutte senza mascherina. Per questo motivo sono scattate anche le sanzioni previste dalla norme anti covid. La donna ha decine di migliaia di follower su Instagram.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.