Condividi:

Il centro storico di Novara di Sicilia avrà presto una nuova veste.

La ditta “Teknopolis” di Rometta procederà alla realizzazione di un progetto di riqualificazione urbana che consiste nel ripristino del basolato in pietra arenaria locale, la regimentazione delle acque, la messa in sicurezza e la valorizzazione di piazza S.Antonio Abate e di via La Marmora. Per questo intervento, l’esecutivo del Sindaco Gino Bertolami, ha ottenuto un finanziamento regionale di oltre un milione e duecentomila euro.

I lavori si estendono lungo la via Nazionale, partendo in prossimità del Palazzo Municipale, all’incrocio con la via Santa Maria, per raggiungere gli spazi prospicienti l’ex plesso ospedaliero, all’incrocio con via Raffa. Saranno inoltre realizzati percorsi pedonali accessibili alle persone diversamente abili e raccordati tra le zone viabili e i vari spazi di pertinenza dei locali di pubblico esercizio. Dopo quelli nel centro storico, a breve partiranno anche i lavori relativi alla riqualificazione della storica ed artistica Chiesa di Maria SS. Annunziata, a cura dell’impresa “La Valle costruzioni e restauri srl” di Lecce. Entrambi gli interventi sono stati finanziati dalla Regione che ha stanziato una somma pari a ottocento mila euro.

Tali opere migliorative rivestiranno una funzione da volano turistico per un antico borgo medievale in pietra tra i più belli del Mediterraneo.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.