Condividi:

Le storie scritte durante il covid del sindaco Iarrera diventavano un libro. “Non ci sono casi, né conclamati, né sospetti”. È questo il titolo del testo del primo cittadino, una raccolta di storie scritte sui social durante il periodo buio del Covid.

La presentazione ufficiale si terrà domenica 21 novembre alle 17.30 nel giardino d’inverno del Ristorante Donna Rosa di Oliveri.

Il sindaco Iarrera invita tutta la cittadinanza all’evento, ricordando i momenti drammatici della prima ondata della pandemia: “Vi ricordate l’ansia di ogni sera, nell’attesa che quelle storie si concludessero con il solito lieto fine? Ecco, quelle storie ora sono un libro.
Grazie a tutta la cittadinanza e le associazioni per il contributo che hanno dato nel periodo più buio della storia moderna. Questo libro è dedicato a tutti loro, è la testimonianza che anche dai drammi, se non si perde la speranza, c’è sempre sempre un motivo per ricominciare. L’intero ricavato del libro sarà devoluto per iniziative sociali, a favore dei giovani, attraverso il sistema della democrazia partecipata.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.