Condividi:

Il piccolo comune messinese si è contraddistinto sullo sviluppo sostenibile per “vivacità, originalità e impegno green”. Al centro riqualificazione e sensibilità ambientale.

Poste Italiane ha partecipato al premio Cresco Award Città Sostenibili 2020, promosso da Fondazione Sodalitas in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e con il patrocinio della Commissione Europea e del Ministero dell’Ambiente, che ha premiato l’impegno dei piccoli comuni italiani per lo sviluppo sostenibile dei territori. L’Azienda ha scelto tre progetti, che si sono distinti sullo sviluppo sostenibile per “vivacità, originalità e impegno green” e il comune di Oliveri, che conta circa duemila abitanti, è tra questi e unico in Sicilia con “Partecipazione attiva”, l’iniziativa di volontariato cittadino, con lo scopo di riqualificare aree del paese.
“Il nostro progetto – sottolinea Marco Crisafulli, esperto alle Politiche Giovanili di Oliveri – rappresenta un’iniziativa che, si può dire, si rinnova nel nostro territorio di giorno in giorno e che riguarda la riqualificazione di intere aree locali, grazie a forme molto organizzate di volontariato attivo. E così, nell’ambito del progetto di “Partecipazione attiva” premiato da Poste, ci siamo occupati, tra l’altro, dell’iniziativa “Adotta un’aiuola”, che prevedeva la specifica riqualificazione di alcune delle aree verdi del nostro territorio. Ma non solo: del progetto fanno parte anche concorsi per le scuole e iniziative di riqualificazione delle spiagge. Il tutto in piena sinergia con Poste Italiane, la quale, come la nostra amministrazione comunale presieduta dal sindaco Francesco Iarrera, ha sempre puntato su un’Economia Verde. Un orientamento capace di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo a tematiche di grande rilevanza ambientale. Abbiamo pertanto appoggiato la politica di Poste con grande entusiasmo, attraverso il nostro progetto “Basta Plastica”, per un uso consapevole di questo materiale”.
Il riconoscimento assegnato a Oliveri avvicina ancora di più Poste Italiane al territorio e alle sue comunità, lungo un percorso fatto di impegni reali, investimenti, nuovi servizi e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.