Oliveri. Stop al volantinaggio selvaggio. Piantati 198 alberi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Più pulizia e decoro urbano, rispettando l’ambiente, partendo da nuove regole. Da ieri nella piccola cittadina tirrenica non è più possibile lasciare o distribuire volantini e depliants informativi. Non è possibile nemmeno attaccarli ai pali della luce o dei cartelli stradali. 

Nella nota pubblicata sulla Pagina ufficiale del comune, si sottolinea come l’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Iarrera: “Fin dall’inizio ci siamo impegnati tanto a tutela dell’ambiente e del decoro urbano. Stiamo facendo di tutto per tenere più pulito.

Abbiamo notato che buona parte dei rifiuti abbandonati per strada sono rappresentati proprio da questo materiale. Le conseguenze sono le strade sporche e un maggior impegno per i nostri operai, nel tentativo di mantenere un adeguato livello di pulizia.

Naturalmente, sappiamo che la pubblicità è necessaria per ogni azienda. Per questo nelle prossime settimane sarà possibile sfruttare soluzioni innovative e più sostenibili. Saranno disponibili a breve, totem elettronici multimediali e una App, che gli utenti potranno scaricare gratuitamente. Vi preghiamo di fare passa parola, così che nessuno debba incorrere nello spiacevole inconveniente del verbale.

Intanto, continua l’operazione di ‘rinfoltimento’ arboreo sul territorio comunale con la piantagione di altri 20 nuovi alberi. “E siamo a 198!” conclude la nota comunale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.