Condividi:

Sorride il comune tirrenico per il finanziamento di un parco giochi inclusivo, sostenuto dalla Regione Siciliana che si appresta a scorrere la graduatoria definitiva dei progetti ammessi, per realizzare luoghi di aggregazione e divertimento per i bambini, con uno sguardo speciale a chi vive una disabilità.

“Grazie a un ulteriore stanziamento di 2,6 milioni di euro. Con queste ulteriori somme si riuscirà a finanziare tutti i progetti che arrivano al punteggio di 61, consentendo anche al comune di Oliveri di dotarsi di un parco giochi inclusivo.

Il comune di Oliveri riceverà un contributo nel limite massimo di 50 mila euro, con il quale potrà costruire un nuovo parco gioco o adeguarne uno già esistente con lavori riguardanti i percorsi e le rampe di accesso all’area gioco, la pavimentazione, le strutture ludiche”. Esprime soddisfazione il sindaco Francesco Iarrera, respingendo le critiche che in un primo momento erano state mosse per il mancato inserimento.

“Lavoriamo senza sosta da quasi due anni, partecipando a quasi ogni bando, – conclude Iarrera – il nostro era un progetto valido, e alla fine anche noi ce l’abbiamo fatta. Oliveri avrà il suo parco giochi inclusivo”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.