Condividi:

Il sindaco Giovanni Formica con l’ordinanza n. 223 del 30 dicembre 2015 ha prorogato sino al 31 gennaio il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti svolto dal Raggruppamento temporaneo d’imprese Caruter srl (mandataria) e Multiecoplast (mandante) alle stesse condizioni economiche dell’ordinanza dello scorso agosto.

Il provvedimento si è reso indispensabile “per garantire la continuità nello svolgimento del servizio di igiene ambientale e prevenire il pericolo per l’incolumità e la salute pubblica, derivante dalla circostanza che, l’eventuale interruzione del servizio determinerebbe un potenziale rischio igienico-ambientale derivante dalla mancata raccolta e conferimento dei rifiuti con gravi pericoli per l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, nonché ripercussioni anche sotto il profilo economico-sociale”.

Il conferimento dei rifiuti avverrà sempre nella discarica di contrada “Grotte San Giorgio” nel Comune di Catania, presso l’impianto della “Sicula trasporti”, autorizzato dalla Regione.

Il provvedimento contingibile ed urgente scaturisce dalla necessità di evitare interruzioni del servizio in attesa dell’espletamento della gara prevista dall’Aro (Area ottimale di raccolta) il cui piano è al vaglio della Regione.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.