Condividi:
Sul Bilancio previsionale 2016 approvato lo scorso mercoledì in aula consiliare, a seguito delle critiche del gruppo di opposizione, arriva la replica dell’amministrazione guidata da Roberto Materia.
“E ancora una volta dalle pagine del quotidiano Gazzetta del Sud si evince la volontà di voler distogliere l’attenzione dagli aspetti reali e concreti offerti da uno strumento importante come il bilancio di previsione, che rappresenta per la nostra Città un’opportunità concreta di rilancio. In primis i tempi di approvazione e il risultato di pareggio di bilancio vengono volutamente non evidenziati, – attacca la giunta Materia – tralasciando che Barcellona Pozzo di Gotto sia tra i pochi comuni siciliani ad aver approvato il proprio bilancio nei tempi corretti a dispetto della mal sana abitudine degli anni scorsi in cui si usava gestire l’ente andando ad approvazione dello strumento contabile previsionale solo a fine anno ; tutto ciò a dispetto di chi pretestuosamente parla di mancata programmazione e che vorrebbe far credere vuoto un documento che al suo interno annovera interventi di primaria importanza quali il ponte di calderà , l’ampliamento del cimitero e ancora la progettazione di villa primo Levi , del prolungamento dell’asse viario e tanto altro ;ricordiamo inoltre a chi ama parlare di carenza nelle politiche sociali che oltre ad un’intesa e regolare attività nasce oggi per volontà dell’attuale amministrazione una mensa aperta ai meno abbienti oltre ad un fondo dedicato alle famiglie indigenti, e ancora evidenziamo l’approvazione unanime in seduta di consiglio comunale di un emendamento dedicato alle malattie infauste mentre tra meno di 48 ore verrà inaugurato il primo lido attrezzato per disabili presso il nostro litorale di spinesante. Infine sul capitolo affidamenti diretti rammentando agli attenti consiglieri di opposizione che, nonostante a volte si faccia uso di questo strumento in casi di emergenza e di mera necessità, sono i particolari a fare la differenza e che a distinguere tale procedura nell’ultimo anno sia stato il ricorso al criterio del sorteggio e del ribasso che è ben differente da una chiamata diretta ad personam. Pertanto ribadiamo – conclude la nota – la soddisfazione per l’approvazione da parte del consiglio comunale di un bilancio previsionale sano e che offre di certo nuove opportunità alla nostra Città e tralasciamo chi ancora una volta con la complicità di certa stampa sopperisca alla mancanza di argomentazioni con l’arte del gettar fumo negli occhi”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.