Condividi:

Dopo giorni di attesa, con la convocazione del primo consiglio comunale e le tensioni prima sui componenti della squadra assessoriale e poi sulla scelta del presidente del civico consesso, con l’intesa sul nome di Giuseppe Abbate, si riunirà domattina alle 12 la nuova giunta di Roberto Materia e con molta probabilità si consoceranno le deleghe. Inoltre l’incontro tra sindaco e assessori è finalizzato a fare il punto sulle prime delibere, tra cui al centro il decoro urbano.

“In questi primi giorni dall’insediamento le incombenze non mancano, – scrive Roberto Materia sulla sua FanPage di Facebook – fra tutte quella del decoro urbano che rappresentano oltre il 90% delle centinaia di segnalazioni ricevute attraverso questa fanpage, via e-mail e -in maniera residuale- attraverso l’Ufficio Relazioni col Pubblico. L’attività straordinaria di bonifica portata avanti dalla Dusty e da una squadra comunale riunita ad hoc continua, ed i primi risultati già si vedono. Abbiamo iniziato sin da subito anche coi primi interventi riguardanti la litoranea. Il lavoro che abbiamo davanti è davvero impegnativo, ma con l’impegno comune e costante arriveremo a ridare dignità alla nostra Città.

Infine il primo cittadino ha tenuto ad informare, che il Consiglio Comunale, si riunirà lunedì 6 luglio, “per cercare di dare, anche in quella sede, quelle risposte che giustamente reclamate a buon diritto”.

In conclusione sempre dalla sua pagina ufficiale fb, Materia fa sapere di aver accettato l’invito di Legambiente Onlus per aderire all’iniziativa “Puliamo il Mondo”: una giornata in cui i cittadini si dedicano alla cura di spazi verdi e pubblici. “Sebbene i lavori della Dusty e della squadra comunale allestita per fronteggiare l’emergenza decoro urbano procedano -aiutati anche dall’alto senso civico di cittadini, come ad esempio quelli del Comitato “Barcellona Balneare” attualmente impegnati nella pulizia delle spiagge -, ritengo comunque utile si partecipi”.

“Se è chiara la presenza di disfunzioni strutturali anche a livello amministrativo che impediscono la regolarità di ciò che dovrebbe essere garantito ai cittadini, come appunto la pulizia, . conclude – è altrettanto chiaro come sia necessario favorire la crescita del senso civico di chi abita Barcellona Pozzo di Gotto. Siamo tutti chiamati ad amare coi fatti e non solo con le parole la nostra meravigliosa Città”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.