Pallavolo. La Morgan brinda al 2019 con una vittoria sul Volley Catania

Macrolibrarsi

All’Aia Scarpaci dopo due ore e mezza di battaglia a far festa è la squadra di coach Caristi grazie ad una prova di carattere, grinta, orgoglio. La Morgan Barcellona vince contro il Volley Catania GUPE e parte con il piede giusto in questo 2019.

Una vittoria sofferta che Degli Esposti e compagni hanno voluto a tutti i costi, lottando fino all’ultimo respiro. Dopo essere partiti sprintando nel primo set, i gialloblù vengono raggiunti dagli avversari che recuperano quattro lunghezze e portano la contesa a un testa a testa che premia proprio gli ospiti dopo un errore dei barcellonesi. Il primo set finisce 23-25. E’ a questo punto che esce fuori l’orgoglio della Morgan che macina punti e si aggiudica il secondo set sul punteggio di 25-18. Le schiacciate di Corso e Princiotta, il prezioso lavoro di Mancuso e Filoramo, i muri vincenti uno dietro l’altro portano i gialloblù sul 25-17 ed è 2-1. Ma la Volley Catania GUPE non intende abbandonare la scena e tira fuori gli artigli, aggiudicandosi il quarto set sul filo di lana (23-25). Si va quindi al tie break. E’ qui che un ace di Corso apre la strada verso la vittoria. Si chiude tra gli abbracci con l’ormai tradizionale foto vittoria.

PALLAVOLO MORGAN BARCELLONA – VOLLEY CATANIA GUPE 3-2

SET: 23-25, 25-18, 25-17, 23-25, 16-14

MORGAN: Scollo, Filoramo 10, Cavallaro, Mastrolembo (L), Corso 31, Trifilò, Mancuso 8, Saccà, Princiotta 22, Accetta 4, Degli Esposti 2. All.: Caristi

GUPE CATANIA: Sulfaro 8, Ferraccù 16, Bazzano, Speziale 3, Coppola E. (L), Mollica 12, Petrone, Testa 9, Fichera 6, Coppola T. 1, Sanfilippo 10, Toselli 2. All.: Petrone

ARBITRI: Mattia Cupello, Francesco Chirumbolo

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.