Condividi:

L’Ottica Sottile batte Trapani, i ragazzi del Presidente Fazio conquistano altri tre preziosi punti e si preparano al meglio per l’insidiosissima trasferta di Capaci.

Terzo successo consecutivo per l’Ottica Sottile, che dopo un match sostanzialmente equilibrato ha la meglio sui forti trapanesi.

Bella vittoria del sestetto di Enza Torre. Nel big match della quarta giornata i tirrenici fanno la voce grossa e dopo oltre 90 minuti di gioco hanno la meglio sulla matricola trapanese.

La partita è stata a tratti gradevole, con i dodici in campo che non si sono assolutamente risparmiati. Alla lunga la differenza la ha fatta la difesa dei padroni di casa, che, nelle fasi cruciali di primo e secondo set ha reso vana ogni velleità ospite, mentre in attacco come sempre è stato pesantissimo l’apporto di Gitto e Marchetta, che sia dalla prima che dalla seconda linea hanno avuto altissime percentuali di realizzazione.

Da segnalare a metà secondo set l’infortunio all’opposto ospite Sveglia, costretto ad abbandonare il campo a causa di un serio trauma distorsivo alla caviglia. Pura formalità, invece, il terzo set, dove l’Ottica Sottile prende subito il largo non dando scampo alla Elimos.

Bene come sempre Marchetta, il libero Catania e Saccà, oggi utilizzato dal secondo set in poi come opposto. Ottimo Gitto. Prossimo delicatissimo match contro la capolista Capaci, in trasferta sabato alle ore 18.

Ottica Sottile Barcellona – Elimos Trapani 3-0 (25-22, 25-23, 25-14)

Ottica Sottile: Mazzeo, Catania (L), Marchetta, Saccà, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Biondo, Gitto, Accetta, Fugazzotto. All. Torre

Elimos: Sutera, Raineri, D’Aguanno, Ben Azzouz, Maringiò, Scilibila, Burriesci, Cuomo, Sveglia, Binaggia (L).

Arbitri: Pintaudi e Cardaci (Fipav Me)

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.