Condividi:

La Vitamì Morgan esce sconfitta per 3-1 dalla Palestra Comunale di Fiumefreddo di Sicilia. C’è grande rammarico a fine gara.

La squadra avrebbe voluto dedicare una vittoria alle cinque vittime e ai due feriti di quella che ormai è nota come la “strage di Femminamorta”.

Vittime ricordate con un intenso e toccante minuto di raccoglimento, molto partecipato e a lungo applaudito anche dallo sportivissimo e sensibile pubblico di casa. La squadra è scesa in campo con la maglia listata a lutto. Una Morgan tenace che, nel primo set, tiene il pari fino al 20-20. Qui i padroni di casa piazzano lo strappo decisivo e conquistano il parziale. I ragazzi di Caristi ce la mettono tutta nel secondo set e lo conquistano con il punteggio di 27-29.

Perfetto equilibrio anche nel terzo set che però sorride ai padroni di casa. Sul 2-1, la Morgan molla la presa e la Papiro passa agevolmente per 25-13.

 

COSTA DOLCI PAPIRO – VITAMI’ MORGAN BARCELLONA 3-0 (25-20, 27-29, 28-26, 25-13)

PAPIRO: Ministeri 4, Genovese 13, Monforte, fichera 3, Zammataro 3, Castrogiovanni, Testa 15, Lombardo A., Patti, Lombardo S., Cavallaro, Lombardo D., Buremi 11, Chiesa 26. All.: Frinzi Russo

MORGAN: Costantino, Filoramo 8, Fugazzotto P., Di Luca, Galdino, Ferraccù 1, Fugazzotto F., Mazza 15, Vitanza 8, Russo 9, Accetta 16, Degli Esposti 1, Salamone. All.: Caristi

ARBITRI: Lo Buglio – La Mantia

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.