Condividi:

L’Ottica Sottile comincia col piede sbagliato la Poule promozione. Pesante sconfitta contro il quotato Gabbiano Pozzallo. Comincia nel peggiore dei modi l’avventura nei play-off per la Pallavolo Morgan Ottica Sottile che, in poco più di un’ora esce sconfitta dalla gremitissima Palestra “Amore” di Pozzallo. Ad imporsi, in una partita che solo in pochissimi frangenti è stata equilibrata,è stata la forte formazione di casa, che senza infamia e senza lode ha conquistato, con il minimo sforzo, il massimo della posta. Troppo timida e nervosa, infatti, si è rivelata la performance dei ragazzi di Enza Torre, che, probabilmente, hanno oltremodo sentito la troppa pressione per l’importanza della posta in palio.

Nel primo set, dopo l’ingannevole inizio che vede l’Ottica Sottile camminare a braccetto con i padroni di casa, una interminabile serie di errori in ogni fondamentale di fatto pregiudicheranno subito la situazione, nonostante sulla fase finale del parziale la Morgan si riporti sul -2 (20-18), prima di subire un nuovo break di 5-0 e perdere il set. Nel secondo set, Barcellona sembra aver riordinato le idee, e, nelle battute iniziali, mette anche il naso avanti, ma una nuova serie di errori gratuiti, uniti alle ottime individualità del Gabbiano, scavano nuovamente un solco che Mazzeo e Soci, questa volta non riescono a ricucire, cedendo totalmente alle iniziative dei gialloneri. A niente valgono, infatti, le sostituzioni fatte da Mister Enza Torre. Ancor peggio, però, viene fatto nel terzo set, in cui i tirrenici non entrano per nulla in campo, pregiudicando questa volta sin dall’inizio ogni ipotetica velleità di rimonta. Sul 25 a 17, Pozzallo, conquista così set e partita, agguantando in vetta nel mini-girone playoff il Volley Valley Catania, corsaro anch’esso in maniera autoritaria nel fortino del Capaci. “Dispiace – dichiara il Presidente del sodalizio barcellonese, Giuseppe Fazio – aver affrontato la partita in questo modo, perchè è sin troppo evidente che non abbiamo espresso le nostre vere potenzialità. Avevamo di fronte un avversario forte, ma la nostra prestazione è stata sin troppo timida per poter soltanto pensare di poterci provare. E’ importante fare tesoro di ciò, nei play-off sono indispensabili il carattere delle squadra e la forza del gruppo. Ho piena fiducia nei ragazzi, una giornata no, purtroppo, può capitare a tutti”. Prossimo appuntamento per l’Ottica Sottile domenica 10 aprile, alle ore 19.30 presso l’Aia Scarpaci contro il Lauria Elettronica Cicala Capaci, nel primo dei tre turni casalinghi consecutivi che il calendario ha riservato ai gialloblu del Longano.

Gabbiano Pozzallo – Ottica Sottile Barcellona 3-0 (25-18, 25-18, 25-17)

Pozzallo: Agostino, Ciacera, La Pira, Spadaro, Galfo, Morale, Incatasciato, Spadaro G., Puglisi, Solonia, Prefetto M, Maucieri (L1), Pellegrino (L2). All. Prefetto R.

Morgan: Mazzeo, Marchetta, Saccà, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Biondo, La Macchia, Gitto, Accetta, Catania (L). All. Torre

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.