Condividi:

In arrivo una boccata d’ossigeno per la manutenzione di ponti e viadotti ricadenti nel territorio della Città Metropolitana.

Ad annunciarlo il deputato nazionale Alessio Villarosa: “La provincia di Messina continua a raccogliere i frutti del lavoro svolto in questi anni dal Governo Conte perchè insieme a tutte le altre città metropolitane italiane avranno a disposizione 1,150 miliardi per il triennio 2021-23 per la manutenzione straordinaria di ponti e viadotti nella rete stradale di loro competenza.
In particolare, la nostra provincia di Messina, riceverà: 4.850.919,86 per il 2021, 6.236.896,97 per il 2022 e 4.850.919,86 per il 2023
La Città Metropolitana di Messina sarà quella a cui andranno le maggiori somme nel triennio.
Questo perchè in Sicilia, nonostante abbia una consistenza di parco circolante inferiore a Catania e Palermo, – spiega l’On. Villarosa –  è comunque la (ex) provincia con la rete viaria più consistente ed è purtroppo terza, dietro a Siracusa e Catania, per vulnerabilità ai fenomeni naturali.
Adesso toccherà al Sindaco della Città Metropolitana, Cateno De Luca, l’onere di spenderli bene”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.