Condividi:

E’ stata approvata all’Ars oggi la legge di variazione di bilancio che ogni anno assegna risorse importanti per il sostegno ai vari servizi pubblici integrati.

Il gruppo Lega rappresentato all’Ars dai deputati Antonio Catalfamo, Orazio Ragusa, Maria Anna Caronia, Vincenzo Figuccia, Giovanni Cafeo, Carmelo Pullara e Luca Sammartino, ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti rispetto alle battaglie sin qui condivise con la cittadinanza.

In modo particolare è stata raggiunta la copertura finanziaria e, in aggiunta a questa, un capitolo per le integrazioni ai lavoratori Asu e agli Ex Pip del bacino emergenza Palermo. Sono stati blindati dieci milioni e 600 mila euro per l’integrazione ai Comuni (Fondo assegnazioni finanziarie per i Comuni), è stato inoltre aggiunto un milione di euro per i custodi dei musei siciliani e questo potrà garantire la turnazione per i giorni festivi. E’ stato inoltre garantito un emolumento per i lavoratori ex Keller che la Regione e l’Anas potranno utilizzare per la vigilanza stradale.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto dal gruppo in aula – commentano congiuntamente i deputati leghisti – ci siamo battuti rispetto agli impegni presi pubblicamente per garantire a queste categorie di lavoratori dignità e un futuro più stabile grazie alle somme integrative. La Lega dimostra compattezza, serietà e impegno concreto nei confronti dei lavoratori pubblici e di tutte quelle categorie di lavoro spesso bistrattate e dimenticate.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.