Condividi:

“E’ Assessore da soli dieci giorni e ha girato decine di musei e poli culturali siciliani. Ha già tracciato una rotta e ha posto le basi per far ripartire la macchina turistica dei musei, gratuitamente, già dal 7 giugno. Alle critiche prive di fondamento, l’Assessore siciliano, ancor prima che leghista, Alberto Samonà, uomo di cultura e grande giornalista, ha risposto con i fatti. Lasciamolo fare.”

Questo il commento di Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per Lega Sicilia per Salvini Premier. Sulle proteste contro la Lega esordisce poi:

“Le manifestazioni solo contro non mi hanno mai preoccupato. Tutti i movimenti che nascono con un vuoto di proposte, sono destinati ad avere un vuoto di risposte, in termini di consenso e programmazione. Che tipo di Sicilia vogliono questi professionisti della piazza? Che cosa propongono? Il nulla. Noi abbiamo già un percorso avviato in aula e a fianco del Presidente Musumeci per valorizzare i nostri beni culturali. La Lega ha blindato misure importanti nella finanziaria regionale, penso al fondo per gli artigiani e per i teatri, per gli studenti universitari.”

Sulle manifestazioni di piazza poi: “Saranno i fatti a rispondere alle sterili polemiche. La Lega è stata eletta e premiata in una delle liste più votate del 2017, in una coalizione che ha scelto e voluto il Presidente Musumeci. Dati elettorali che sono poi triplicati per le europee e per le amministrative. Di che parliamo? Non ho visto balletti per i governi nati fuori da Montecitorio, quando si sono seduti per amor di poltrona 5 Stelle e Pd, due partiti che non hanno vinto le elezioni nazionali. Il centrodestra è l’unica forza legittimata a governare, a Roma e in Sicilia. – conclude il deputato regionale – Domani saremo in piazza anche noi per ribadirlo e proporre il nostro modello di Italia che metta al centro le esigenze dei territori. Personalmente sono più interessato a dare risposte ai commercianti, agli operatori turistici e del mondo della ristorazione, completamente abbandonati dal governo nazionale.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.