Condividi:

 

“La giunta è tutta azzerata politicamente, non ho ancora ritirato le deleghe perché sto verificando gli impegni istituzionali degli assessori per non compromettere l’attività amministrativa. Entro sabato voglio formare il nuovo governo”. Ancora caos politico alla Regione, il presidente Rosario Crocetta, dopo averlo annunciato, passa ai fatti andando verso il suo quarto governo. 

Il governatore siciliano, ha sostanzialmente revocato le deleghe degli assessori in carica, procedendo al parziale azzeramento degli incarichi di governo. Sarà quindi un rimpasto non totale, secondo le prime indiscrezioni, gli assessori che non lasceranno la squadra di governo regionale sarebbero Sebastiano Purpura (Beni Culturali), Baldo Gucciardi (Salute), Giovanni Pistorio (Enti locali) e Mariella Lo Bello (Istruzione e Formazione, vicepresidente), la motivazione è relativa agli impegni assunti in passato e che devono essere portati a termine. Intanto Crocetta ha già avviato i confronti con i segretari di partito regionali, per primo nell’agenda risulta Raciti del Partito Democratico già domani, obiettivo del governatore, come ha dichiarato, è varare la nuova giunta entro sabato.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.