Regione. Far west spese elettorali, Fava presenta DDL per trasparenza

Macrolibrarsi

La Sicilia è attualmente l’unica regione a non aver legiferato né aver recepito la normativa nazionale sulla trasparenza delle spese elettorali “e questo – secondo il Presidente della Commissione regionale Antimafia Claudio Fava – ha creato di fatto un far west incontrollato sui finanziamenti elettorali: una situazione stigmatizzata dalla Corte dei Conti e dal Collegio di garanzia elettorale per la Sicilia”.

Da queste considerazioni è nato il Disegno di legge per introdurre anche in Sicilia strumenti di verifica e di controllo per le spese elettorali in occasione delle elezioni per il rinnovo dell’Ars e per l’elezione del Presidente della regione, che lo stesso Fava ha depositato oggi.

“Le ultime inchieste – afferma il parlamentare de I cento passi – dimostrano come sia assolutamente necessario mettere ordine nella materia e favorire la totale trasparenza e tracciabilità nei finanziamenti”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.