Condividi:

La nuova rete ospedaliera ideata dall’assessore regionale alla sanità Guicciardi per Lipari a quanto pare, ad oggi, non prevede alcun tipo di pronto Soccorso.

“Leggendo l’allegato B della nuova rete ospedaliera, definita “di ricognizione”, – evidenzia in una nota il deputato Alessio Villarosa – si nota infatti che per il presidio ospedaliero di Lipari (presidio definito “sede disagiata”) non è prevista alcun unità né semplice né complessa di Pronto Soccorso.

Speriamo seriamente che ci sia una spiegazione valida che noi magari non conosciamo e che non sia solo un altro grossolano errore di questo Assessore e di questo Governo Crocetta, – continua Villarosa – perché credo sia impensabile avere una struttura ospedaliera delicata ed importante come quella di Lipari senza un Pronto Soccorso, in quanto l’isola di Lipari in inverno spesso si trova completamente isolata, come il resto delle Eolie, ed in estate è popolata da un numero incredibile di turisti che, a quanto pare, si troveranno, a loro insaputa nel terzo mondo, – conclude il pentastellato – senza possibilità di affrontare in modo moderno ed attuale eventuali emergenze e con possibili ripercussioni all’intero settore del turismo, settore vitale per la sopravvivenza degli isolani e non solo”.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.