Riscossione Sicilia, un punto informativo anche per la jonica: riunione decisiva a Letojanni

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Si è svolta ieri a Letojanni la riunione con i tecnici della Serit per individuare sul territorio un presidio distaccato. Il locale messo a disposizione dal Comune, è stato oggetto di un sopralluogo operativo. Presente l’On. Antonio Catalfamo – capogruppo all’Ars per Fratelli d’Italia – insieme al Sindaco di Castelmola Orlando Russo, il Sindaco di Letojanni Alessandro Costa e il Vice presidente del consiglio di Forza d’Agro Piero Bartolone con l’Assessore Giuseppe Stracuzzi. Inoltre Biagio Gugliotta, Assessore di Roccalumera, il già assessore di Letojanni Renato Fichera, Giovanni Foti, Sindaco di Sant’Alessio e Alfio Currenti Sindaco di Gallodoro.

La sede più vicina per Riscossione Sicilia si trova infatti a Messina causando un disagio per un servizio mancante in tutta la zona jonica e dell’Alcantara. Disagio avvertito dai commercialisti, professionisti, amministratori e cittadini.

“Gli uffici delle riscossioni tributi non solo sono oggetto di pagamenti ma luoghi dove i cittadini possono richiedere rottamazioni, informarsi su disavanzi e notifiche errate, richiedere per esempio accertamenti o rettifiche se non anche ricorsi.” – ha commentato l’On. Catalfamo – “siamo ottimisti perché dal sopralluogo con il tecnico si è raggiunta una quadra sui piccoli interventi che il locale necessita. Tra qualche settimana anche questa parte di territorio avrà quindi un servizio in più, risparmiando ore di strada per arrivare a Messina.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.