Roma. Roberta Macrì ha chiesto al suo Giuseppe di sposarla davanti al Colosseo 

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

“Chi lo ha detto che deve essere l’uomo e non la donna a fare la proposta di matrimonio? Chi lo ha detto che una persona con disabilità non può amare ed essere amata? Chi lo ha detto che una donna non può essere bella anche con qualche kg in più? Chi lo ha detto che una persona con disabilità non può curarsi per sentirsi più bella? Chi lo ha detto che per fare la proposta di matrimonio bisogna regalare un brillocco? Io con un semplice piccolo gesto ho provato a sdoganare tutti questi pregiudizi. La vita è come ce la creiamo ed io sto provando a crearmela”.

Chi parla è Roberta Macrì, che lo scorso 31 dicembre ha chiesto al suo Giuseppe di sposarla, proprio nel bellissimo scenario naturale di Piazza del Colosseo a Roma. Un fine d’anno indimenticabile per la “nostra” Robertao, ragazza barcellonese che conosciamo un po’ tutti per il suo impegno in difesa delle persone con handicap (è stata anche esperta dell’Amministrazione comunale riguardo queste tematiche) oltre che per le esibizioni di danza in carrozzina o per i successivi nel parapowerlifting. L’incidente stradale che le ha cambiato la vita ha fatto sì che venissero fuori dal suo profondo caratteristiche che ne hanno fatto la stupenda persona che oggi è, vera, spontanea, forte, soprattutto forte. Giuseppe dal giorno in cui l’ha conosciuta non l’ha più lasciata.

Ed ecco anche il colpo di scena con l’iniziativa folle ma meravigliosa di Roberta: durante un evento dell’Associazione “Bodypositive catwalk” di Laura Brioschi e Paolo Patria che si stava svolgendo a Roma ecco un semplice ma significativo anello insieme alla colonna sonora del loro amore, “Nient’altro che noi” di Max Pezzali cantata dalla voce di Ena e Anna. Grande la sorpresa di Giuseppe per questa “imboscata d’amore” immortalata dai flash e sottolineata dagli applausi di tutti i presenti. Roberta Macrì soddisfatta ha ringraziato: “Voglio ringraziare Laura Brioschi e Paolo Patria  per avermi permesso di compiere questo folle gesto e tutta la famiglia della Body positive catwalk  in particolare Ena ed Anna per aver prestato la loro voce cantando la canzone “nient’altro che noi” di Max Pezzali, cioè la colonna sonora del nostro amore”. A Roberta Macrì ed al suo Giuseppe auguriamo un bellissimo futuro insieme.

(Foto dalla pagina FB di Roberta Macrì).