Condividi:

Proseguono da tre giorni senza sosta le ricerche di Salvatore Scaglione, 58 anni, imprenditore agricolo di San Piero Patti, del quale non si hanno notizie dalle ore 14 del primo giugno.

Dal giorno della sua scomparsa, hanno fatto cassa di risonanza, i social network invasi da foto del 58enne, al fine di aiutare nelle attività di ricerca, che al momento si concentrano nella zona di Mongiove del Comune di Patti, dove è stato trovato il suo furgone con dentro le chiavi.

Così si sono intensificato le ricerche da parte dei Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Messina.

L’uomo è scomparso nella zona di Mongiove del comune di Patti e proprio nella serata del primo giugno è scattato il piano di ricerca provinciale da parte della Prefettura di Messina.

Dal 2 giugno, sono a regime costante diverse squadre, circa 30 unità al giorno composte anche da personale di Polizia, Carabinieri e Protezione civile, per la ricerca a terra, con la presenza di personale VF specialista TAS (topografia applicata al soccorso) ed è stato richiesto l’utilizzo dell’elicottero del reparto volo di Catania.

A coadiuvare le ricerche sono stati fatti arrivare gli specialisti del nucleo SAPR (sistemi aeromobili a pilotaggio remoto) da Palermo per le ricerche con i droni. Sul posto anche la Sala Operativa mobile UCL (Unità di Comando Logistico) per coordinare le ricerche e le varie squadre in campo.

E purtroppo al momento non ha dato nessun risultato l’esito delle ricerche.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.