Condividi:

Definita ed approvata dal Sindaco Metropolitano Cateno De Luca, con decreto n. 170 del 21 agosto 2021, la riprogrammazione dei Fondi Sviluppo e Coesione 2014-2020 nell’ambito del Masterplan della Città metropolitana di Messina con proiezione al Piano di Sviluppo e Coesione per la programmazione dei Fondi Sviluppo e Coesione 2021-2027.
De Luca, nel corso dell’incontro di oggi pomeriggio con il Sindaco di Santa Lucia del Mela Matteo Sciotto, ha formalizzato il finanziamento di 2.500.000,00 euro per l’intervento di messa in sicurezza, consolidamento e manutenzione straordinaria della strada intercomunale di collegamento tra i centri abitati ricadenti nei territori di Santa Lucia del Mela e Gualtieri Sicaminò, comprendente le strade provinciali 64 e 65.
Il risultato odierno è il coronamento di un percorso politico-amministrativo iniziato nel 2019 con la sottoscrizione degli accordi di programma tra il Sindaco metropolitano e gli Enti comunali del territorio provinciale con finalità di pianificazione, programmazione ed attuazione di interventi del settore strategico – 1. “Infrastrutture”, proposti con progettazioni in corso e/o già acquisite dagli stessi enti territoriali; le opere dovevano essere finalizzate al miglioramento della mobilità urbana e dei collegamenti con le aree interne e dovevano assicurare pari accessibilità alle diverse aree e promuovere lo sviluppo economico dei territori.
Le sopra citate intese, che oggi stanno producendo gli effetti previsti, erano state siglate per promuovere un insieme di progetti realizzabili che scongiurassero la perdita di consistenti risorse a causa dell’impossibilità di acquisire l’Obbligazione Giuridicamente Vincolante nei termini stabiliti; infatti, nella versione originaria del Patto, si erano registrate criticità legate alla fattibilità di alcune proposte all’epoca inserite.
Pertanto, nell’ambito della rimodulazione del Patto per lo sviluppo, si è seguita la logica degli accordi e si è proceduto alla formalizzazione della relativa copertura finanziaria per quegli interventi che sia sul Masterplan, che sul Piano di Sviluppo e Coesione, possiedono i requisiti richiesti.
Gli altri, comunque strategici per lo sviluppo del territorio messinese, saranno ugualmente inseriti in programmazione extra bilancio 2021/2027, con le economie relative allo stesso Masterplan (o Piano Sviluppo e Coesione), secondo i dettami della Delibera CIPE 26/2018.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.