Condividi:

La città del Longano è stata risvegliata da una scossa di terremoto, poco prima delle 8 mentre tanti genitori preparavano i figli da portare al primo giorno di scuola.

Un movimento sussultorio, avvertito da gran parte della popolazione, come testimoniato dalle centinaia di post scritti subito dopo sui social. Sono stati anche tanti che presi dalla paura sono anche scappati in strada o sui balconi.

Secondo l’Ingv l’epicentro sarebbe stato a Terme Vigliatore, la scossa ha avuto un’intensità di magnitudo 3.4 ad una profondità di 10 chilometri.

La scossa è stata seguita da altre più lievi, l’ultima ha avuto un’intensità di 2.2 e si è verificata a sette chilometri di profondità alle ore 8.08. Da segnalare che non si registrano danni a strutture o case.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.