Condividi:

Si è appena conclusa la riunione della Task Force regionale insediata presso l’Assessorato regionale. Presente l’Assessore Lagalla, il Direttore USR ed i rappresentanti dell’Assessorato ai trasporti, alla Sanita, il Coordinatore del CTS Regionale e dell’Ufficio di Presidenza della regione Siciliana.
In premessa l’Assessore Lagalla ha comunicato che non vi sono le condizioni normative per un ulteriore adattamento del calendario scolastico.
L’ANP, riscontrando che non essendovi le condizioni normative tali per emanare eventuale adattamento del calendario scolastico ANP non chiederà cose non applicabili, lasciando alle autorità sanitarie competenti di assumersi la responsabilità, laddove ne ricorrono le condizioni, di classificare i territori in zona arancione per consentire ai Sindaci di emettere le relative ordinanze conseguenziali.
L’ANP ha chiesto che si abbia un canale privilegiato per la consegna di mascherine Ffp2, una più stretta correlazione dei dati inseriti in piattaforma, poiché si rileva uno scostamento tra soggetti positivi che ancora hanno il green pass valido, un ampliamento delle sedi ove poter far fare i tamponi agli studenti.
In conclusione l’Assessore Lagalla ha ribadito che non emetterà alcun provvedimento di revisione ulteriore del calendario scolastico e che da domani in Sicilia le attività didattiche riprenderanno regolarmente.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.