Condividi:

Nella serata di ieri, nel corso di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio, la Squadra Mobile della Questura di Messina ha tratto in arresto un messinese di 60 anni già gravato da pregiudizi di polizia. Il reato contestato è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, infatti, è stato trovato in possesso di 3 kg circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, rinvenuta e sequestrata a seguito di perquisizione presso un autolavaggio del centro cittadino gestito dall’uomo.

In particolare, la droga era occultata all’interno di uno zaino ritrovato in un locale adibito a ripostiglio, suddivisa in tre involucri termosaldati in cellophane.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato pertanto associato presso la locale casa circondariale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.