Condividi:

La droga la teneva in casa, distribuita in involucri in cellophane e nascosta dentro un calzino tra la biancheria.

Con la sostanza stupefacente, risultata cocaina agli esami del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, il ventisettenne messinese, sottoposto ieri a perquisizione domiciliare dai poliziotti delle Volanti, teneva in camera da letto un bilancino di precisione, sostanza da taglio e materiale verosimilmente utilizzato per il confezionamento delle singoli dosi.

I poliziotti hanno proceduto al sequestro della cocaina, circa 50 grammi e del materiale sopra elencato, nonché della somma di euro 1.645,00, ritenuta presumibilmente provento dell’attività di spaccio.

Il ventisettenne è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Anche a Barcellona Pozzo di Gotto, i poliziotti del locale commissariato hanno proceduto al sequestro di circa grammi due di cocaina e alla denuncia di un cinquantenne per il medesimo reato.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.