Condividi:

“Il Sud e la Sicilia continuano a prendere schiaffi da governo e maggioranza. Dopo che l’Aula di Montecitorio ha bocciato una mozione in favore del Ponte sullo Stretto, il presidente Conte ha dichiarato Sicilia e Calabria zone ad alto rischio sanitario. Queste regioni sono sempre più abbandonate al proprio destino ed alle decisioni di un governo traballante e insicuro. Vadano a nascondersi i colleghi giallo-rossi che tengono in piedi questa maggioranza: il No Ponte, così come l’arancione della Sicilia ed il rosso della Calabria, rappresentano l’ennesima vergogna di Stato”.
Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia Carmela Ella Bucalo, componente della commissione Lavoro della Camera.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.