Condividi:

Trend ancora in aumento in Sicilia nelle ultime 24 ore, con 297 nuovi positivi al Covid, registrati nel bollettino del Ministero della Salute. Salgono così a 4401 gli attuali positivi e passano a 426 i ricoverati in ospedale con un incremento di 4 ricoveri rispetto a ieri.

Di questi 38 si trovano in terapia intensiva, 3 in più rispetto a ieri, mentre sono 388 i ricoveri in regime ordinario; 3.975 sono i pazienti in regime isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 4509. Anche oggi si registra 1 nuova vittima tra persone positive al Covid: il totale sale a 336. La vittima è un uomo di Trapani di 85 anni morto in ospedale a Palermo I guariti sono 38. I nuovi positivi sono così ripartiti nelle province: 5 nuovi positivi ad Agrigento, 18 a Caltanissetta, 85 a Catania, 6 a Enna, 63 a Messina, 87 a Palermo, 24 a Ragusa, 3 a Siracusa, 6 a Trapani.

Verso la zona rossa il comune di Galati Mamertino, dove sono stati accertati 47 tamponi molecolari positivi al covid-19, che insieme ai 22 accertati nei giorni scorsi portano il focolaio a quota 69. 

Su 47 tamponi rapidi consegnati nei giorni scorsi e processati il riscontro sulla positività è stato del 100 per cento. Oggi pomeriggio nell’area appositamente dedicata al drive-in, accanto la caserma dei Carabinieri, verranno effettuati una trentina di tamponi molecolari sulle altre persone risultate positive al test rapido ieri, tra cui i 6 ragazzi della scuola media.

Previsto per la giornata di domani la ripresa dell’attività di screening con i test rapidi, una parte in convenzione con un laboratorio analisi privato per le fasce deboli per i quali è previsto il prelievo domiciliare e il resto con l’USCA.

L’idea è ormai quella di sottoporre a screening tutta la popolazione, a partire dagli studenti delle scuole elementari e medie. Per chi risulterà positivo al test rapido è previsto immediatamente il test molecolare.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.