Condividi:

Comincia domani in Sicilia la campagna di vaccinazione anticovid sulla popolazione over 80 (fino a tutta la classe 1941). Saranno 66 i centri vaccinali coinvolti, cui andranno ad aggiungersi, a partire dall’1 marzo, le squadre sanitarie che effettueranno la vaccinazione a domicilio per i cittadini impossibilitati a raggiungere autonomamente i centri.

La stima prevista dall’assessorato regionale alla Salute è di circa 5.000 vaccini da effettuare al giorno per la sola popolazione over 80. Al momento sono prenotate 129.940 persone appartenenti al target over 80. La campagna di vaccinazione si avvarrà anche degli hub provinciali in fase di realizzazione nelle città capoluogo. Intanto continua a calare il numero dei nuovi positivi al covid19 rispetto agli ultimi tre giorni: sono 440 con 23.206 tamponi processati. La regione resta stabilmente all’undicesimo posto nel numero dei nuovi contagi giornalieri. Le vittime sono state 22 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.963. Gli attualmente positivi sono 31.569, con una diminuzione di altri 1435 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1853. Negli ospedali tornano a diminuire i ricoveri e adesso sono 1.034, 41 in meno rispetto a ieri ma tornano a risalire i ricoveri in terapia intensiva dove adesso sono 150, 5 in più rispetto a ieri.
Il presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando ha chiesto che “si proceda speditamente anche con la vaccinazione del personale scolastico degli enti locali impegnato negli asili e nelle altre scuole di ogni ordine e grado”. In una lettera all’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, Orlando sottolinea la disponibilità dell’associazione dei comuni siciliani “a favorire l’acquisizione da parte delle strutture sanitarie degli elenchi del personale degli enti locali”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.