Condividi:

Nuovo record oggi, con 578 nuovi positivi rilevati oggi dal bollettino diffuso dal Ministero della Salute che segnala oltre 7.700 tamponi processati in tutto il territorio.

Dieci le vittime. Nove in più i ricoveri. I guariti sono 12. Gli accessi in terapia intensiva vedono un incremento lieve: sei pazienti in più rispetto alla giornata di ieri.

Nel pomeriggio, il governatore regionale Nello Musumeci ha dichiarato: “In Sicilia stiamo lavorando per salvaguardare il delicato equilibrio tra tutela della salute e diritto a una vita il più possibile normale. Dobbiamo garantire la scuola ed il lavoro. Dobbiamo offrire serenità alle famiglie. Dobbiamo tutelare gli anziani.

Dobbiamo permettere alle imprese di continuare a lavorare in sicurezza. Sono obiettivi allo stesso modo basilari e impegnativi. Di fronte a noi ci sono molti mesi prima di poter lasciare l’epidemia alle nostre spalle.

Per non sbagliare serve ritrovare lo spirito di comunità virtuosa che ha fatto della Sicilia una delle regioni che hanno più osservato durante il lockdown le regole di comportamento richieste dal governo nazionale e dal governo regionale. Insieme ce la faremo”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.