Condividi:

Il report del contagio, registra 418 nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 19.386 tamponi processati, con una incidenza del 2,1%. La Regione resta al terzo posto in Italia per numero di contagi giornalieri.

Le vittime sono state 9 e portano il totale a 5.807. Il numero degli attuali positivi è di 10.615 con una diminuzione di 725 casi. I guariti sono 1.134.

Negli ospedali i ricoverati sono 585, 31 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 73, 8 in meno rispetto al bollettino precedente.

La distribuzione tra le province vede Catania con 168 casi seguita da Palermo con 72, Messina 51, Agrigento 41, Siracusa 25, Trapani 23, Ragusa 20, Caltanissetta 11, Enna 7.

Intanto per la seconda settimana consecutiva la Sicilia supera il target di vaccinazioni assegnato dalla struttura commissariale nazionale. Negli ultimi sette giorni – da venerdì 21 a giovedì 27 maggio – nell’Isola sono state effettuate 291.105 somministrazioni, quindi oltre 24mila dosi rispetto all’obiettivo prefisso.

“La campagna vaccinale prosegue a buon ritmo, nonostante i limiti nella disponibilità di sieri imposti da Roma e che hanno causato qualche rallentamento – dice il governatore Nello Musumeci – Grazie all’impegno instancabile di tutti gli operatori sanitari al lavoro negli oltre cento punti vaccinali attivi nell’Isola, con le adeguate forniture di vaccini potremo accelerare ulteriormente verso il traguardo dell’immunità di gregge”. Il prossimo “carico” di vaccini arriverà dopodomani, 76.100 le dosi che saranno distribuite: 29.600 del tipo Moderna e 46.500 Johnson & Johnson.

Il corriere Sda recapiterà le forniture nelle farmacie ospedaliere di Giarre (rispettivamente 8.000 Moderna – 9.750 Janssen), Milazzo (5.000 – 6.000), Enna (500 – 1.500), Palermo (1.200 -12.000), Erice (4.000 – 4.000), Siracusa (2.400 – 3.750), Ragusa (2.500 – 3.000), Agrigento (4.000 – 4.000) e Caltanissetta (2.000 – 2.500).

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.