Condividi:

Grave atto intimidatorio nei confronti del presidente della Regione Nello Musumeci.

Un pacco, che conterrebbe un ordigno rudimentale, è stato fatto brillare dagli artificieri della polizia di Stato lungo i binari a Militello Val di Catania lungo la tratta Catania-Militello. Nella stessa zona gli investigatori hanno trovato un biglietto di minacce rivolto al presidente della Regione Siciliana.

E’ la terza volta che nella zona ci sono ritrovamenti di biglietti di minacce contro il governatore e, in passato, anche contro il sindaco Giovanni Burtone, ex deputato nazionale del Pd.

 Sull’accaduto indaga la polizia coordinata dalla Procura di Caltagirone. Sul caso il prefetto di Catania, Maria Carmela Librizzi ha convocato per domani mattina il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

Solidarietà da parte di Pino Galluzzo deputato regionale all’Ars di Diventerà Bellissima sul vile attentato al Presidente Nello Musumeci.

“Sono sconcertato per l’attentato e le minacce al Presidente Musumeci. Si indaghi senza sosta sui responsabili. Non si può permettere che ci siano in giro criminali di questa portata. Sono certo che il Presidente non si farà intimidire per il bene dei siciliani”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.