Condividi:

L’ultimo report del 2020 sul tasso di contagio regionale, purtroppo registra una nuova risalita con 1.299 nuovi positivi al Coronavirus su 7.308 tamponi processati, con una percentuale che si impenna al 17,7%: il 5% in più rispetto a ieri che era al 12,7%.

Le vittime sono 31 nelle ultime 24 ore, che portano i morti a 2.412 dall’inizio della pandemia. I positivi sono 33.868 con un aumento di 481 attuali positivi.

Negli ospedali i ricoverati sono 1240, 11 in meno rispetto a ieri: in regime ordinario 1069, (-16), in terapia intensiva 171 (+5). I guariti sono 787.
La distribuzione nelle province vede Catania 296, Palermo 295, Messina 262, Ragusa 23, Trapani 79, Siracusa 121, Caltanissetta 87, Agrigento 70, Enna 66.

Intanto nella giornata di ieri sono giunti nell’isola il carico con le 54.990 dosi di vaccino anti-Covid previste dal Piano nazionale per questa fase della campagna di vaccinazione in Sicilia.

Dalle prime ore di stamani è così iniziata la consegna del vaccino presso i punti di stoccaggio con i frigoriferi a meno 80° individuati dall’assessorato regionale alla Salute.

Successivamente, così come programmato, le confezioni con il farmaco, scortate dalle forze dell’ordine, sono state trasferite nei vari centri di somministrazione allestiti presso le Aziende sanitarie e ospedaliere siciliane che hanno avviato le vaccinazioni sui cittadini che rientrano nel target previsto dal Piano nazionale.
In questa fase il vaccino viene somministrato da subito a tutti i professionisti che stanno operando nei reparti covid siciliani, quindi a seguire il personale dei pronto soccorso, quello dell’emergenza urgenza territoriale 118, le Usca, i lavoratori che prestano servizio in ambito ospedaliero ed operatori e ospiti delle residenze per anziani.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.