Condividi:

In questo difficile momento di emergenza sanitaria l’azione di solidarietà del Lions Club International si rende operativa sul territorio barcellonese anche con interventi in favore dei soggetti affetti da COVID-19, costoro soffrono una ulteriore afflizione che si aggiunge alla malattia: la distanza dall’affetto e dal sostegno dei familiari anche nei piccoli bisogni.
Per questo motivo il Club barcellonese ha inteso intervenire per ridurre i disagi e sopperire, infatti, così come prontamente realizzato nella precedente ondata epidemiologica primaverile, che ha visto il Club adoperarsi e fornire mascherine, tablet, cellulare, in questa occasione raccogliendo la segnalazione di enti religiosi vicini ai degenti, il Lions Club di Barcellona Pozzo di Gotto, ha subito risposto ed ha provveduto a donare al presidio ospedaliero Cutroni-Zodda, per alleviare il disagio dei pazienti e collaborare con la pubblica amministrazione in questo difficile momento, biancheria intima da distribuire ai più bisognosi tra i degenti (pigiami donna e uomo, canottiere donna, mutandine donna, magliette uomo, calzini uomo e donna, slip uomo).
La biancheria, al cui acquisto ha in parte anche contribuito l’Associazione Volontariato Vincenziano, è stata consegnata dal Presidente del Club Nino Levita e dalla socia Santina Maiorana, in rappresentanza del sodalizio barcellonese, al dott. Mario Bellomo, dirigente delle professioni sanitarie ed Infermieristiche, in rappresentanza del Direttore Generale ASP Messina Dott. Paolo La Paglia.
“Ringrazio il Presidente Levita e tutti i soci del Club Lions di Barcellona per la grande sensibilità che hanno dimostrato; tali buone azioni sono importanti segno di riconoscimento per il lavoro del personale sanitario e per i degenti del Covid-Hospital, lacerato da polemiche pretestuose e fini a stesse.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.