Condividi:

Nel corso dell’ultimo week end, i Carabinieri della Compagnia di Taormina (ME) con il supporto dei Reparti speciali del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Catania, del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT) e dei militari della Compagnia d’intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno intensificato i controlli nelle aree di Taormina e Giardini Naxos per la prevenzione ed il contrasto dei reati connessi con la movida estiva e per limitare gli assembramenti nel rispetto della normativa anti-covid.
Nel corso dei controlli, finalizzati a verificare il rispetto delle norme igienico sanitarie e della normativa anti-covid, i militari dell’Arma hanno effettuato numerosi controlli di locali pubblici presenti nei centri cittadini di Taormina e Giardini Naxos, all’esito dei quali quali hanno sanzionato un locale pubblico di Taormina per carenze igienico sanitarie e sottoposto alla chiusura temporanea di 3 giorni altri due locali di Giardini Naxos, comminando una multa di 400 euro a carico dei titolari, ritenuti responsabili di aver omesso di far rispettare agli avventori le disposizioni previste per il contenimento del covid-19.
Infine, durante il servizio, che ha consentito di controllare più di 30 autovetture ed oltre 50 persone, i Carabinieri della Compagnia di Taormina, supportati dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi, hanno effettuato approfonditi controlli antidroga lungo le principali arterie cittadine meta della c.d. movida estiva. All’esito del controllo, i militari dell’Arma hanno segnalato 6 persone alla Prefettura di Messina quali assuntori di stupefacenti, poiché trovate in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente tipo cocaina e marijuana, detenute per uso personale. La droga è stata sequestrata ed inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri per le analisi di laboratorio.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.