Condividi:

Risulta interessante la proposta del sottosegretario all’economia Alessio Villarosa sulla sospensione o riduzione della tassa rifiuti, soprattutto per le attività o aziende colpire dalla chiusura per emergenza Covid-19.

Sulla Pagina del portavoce M5S si legge in serata: “Sarebbe opportuno che questo provvedimento, soprattutto per le attività che sono rimaste chiuse per l’emergenza COVID, fosse adottato in tutti i comuni Italiani, in questo momento di difficoltà bisogna aiutare in tutti i modi imprese e cittadini. Ho chiesto al Ministro Roberto Gualtieri di stanziare risorse che possano ristorare i Comuni per i mancati introiti di questa tassa.

FATE IN FRETTA PERCHE’ A ROMA IL 31 OTTOBRE 202 SCADE IL TERMINE PER FARNE RICHIESTA. Vi riporto di seguito – continua Villarosa – il post di Gianni Lemmetti, Assessore al Bilancio e al coordinamento strategico delle Partecipate di Roma Capitale.

“Nel momento di difficoltà ancora attuale per il Coronavirus, sento importante segnalarvi ancora una volta la possibilità per tutti voi, imprese e cittadini, di posticipare alla fine del 2021 il pagamento della Tari 2020, Tassa sui rifiuti, e di avvalervi delle agevolazioni previste per il disagio economico dovuto alla pandemia. Si tratta di misure destinate sia alle utenze non domestiche che a quelle domestiche a seguito di apposite istanze. “

Ecco il link alla relativa modulistica. Al link seguente trovate le modalità e i termini delle domande, con la relativa modulistica.
https://bit.ly/36YLEtJ

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.