Condividi:

Nella giornata di ieri domenica 28 giugno ricorreva il 54esimo anniversario della costituzione del Comune di Terme Vigliatore, resosi autonomo da Castoreale più di mezzo secolo fa, in precedenza infatti la città delle Terme era una frazione del comune castrense.

Un Comune giovane ma pieno di grandi potenzialità storiche e paesaggistiche, la cui economia si basa sull’artigianato, sul turismo stagionale e sulle varie realtà floroviviastiche presenti sul territorio, con produzione ed esportazione per milioni di piante verso il nord Italia e paesi europei.

Una cittadina di oltre settemila abitanti, bella e ridente fatta di persone laboriose, in cui il decoro urbano, il verde pubblico e la pulizia delle strade sono il fiore all’occhiello rispetto ad altri comuni limitrofi.

L’anniversario viene ricordato sulla Pagina ufficiale facebook del Comune termense, in cui si sottolinea come: “In tempi recenti si tende a sostenere la tesi che i piccoli comuni dovrebbero essere accorpati o consorziati ma appare ovvio che oggi sarebbe stata anacronistica una dipendenza da Castroreale.
La conquistata autonomia deve costituire l’occasione per un’azione amministrativa che assicuri alla popolazione servizi sempre più efficienti, gestiti con trasparenza, superando logiche di parte e beghe campanilistiche. Il tutto nel rispetto dei vari organi comunali. Un’azione sinergica – conclude il post – costituisce un momento di sintesi utile ed efficace, foriera di un nuovo impulso per il raggiungimento di obiettivi di sviluppo e di progresso per la comunità.
Auguri a noi tutti cittadini di Terme Vigliatore”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.