Condividi:

Arriva un vero grido d’allarme dal sindaco della città delle Terme, che nella diretta Facebook sulla Pagina istituzionale del Comune ha cercato di fare il punto sulla situazione del contagio e sulla lentezza dei dati forniti da Asp e Usca.

Il report del primo cittadino comunicato in serata, registra 52 positivi, altrettanti in isolamento e 2 in guarigione. “Dato incongruente sui 52 soggetti in isolamento. Non c’è un’analisi di tracciamento adeguata, – spiega Munafò – inefficienza delle fasi di tracciabilità” .
Preparato in queste ore anche un avviso per la cittadinanza: “Chiunque sia stato a contatto con un soggetto positivo, anche se in possesso di tampone negativo rapido fatto privatamente deve effettuare l’isolamento”.
Arriva però una buona notizia, dai test risultati tutti negativi a seguito dei tamponi molecolari effettuati sugli alunni della scuola media. “Da lunedì riapre la scuola”, aggiunge il sindaco Munafò.
Si registrano principalmente focolai familiari. Dato congruente con la situazione nazionale.
“Si invita cautela nelle famiglie, soprattutto se ci sono persone anziane. Invito a rispettare le regole! Importante effettuare tracciamento negli edifici pubblici e tollerare l’ingresso contingentato, anche nel palazzo municipale. Non dimentichiamo l’arrivo del virus influenzale”.
Appello ai positivi di comunicare all’Asp tutti i soggetti con cui sono stati a contatto. “Si registra tra i cittadini insofferenza legata alle attese per ricevere tampone ed esito.
Rallentamenti da parte dell’Asp ed Usca, dove il Comune non può intervenire nonostante i sollecita alle autorità citate per migliorare il servizio e venire incontro alle esigenze dei cittadini”.

La situazione rimane da tenere sotto controllo, con l’auspicio che Aspe e Usca accelerino i tempi per gli esiti dei tamponi e relativi tracciamento. Una fase delicata nella città delle Terme in cui il buon senso è la collaborazione dei cittadini deve prevalere per la tutela della salute comunale, specie delle fasce più fragili.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.