Terme Vigliatore. Elezioni, il terzo outsider in corsa è Torre. Spedita campagna elettorale di Munafò tra aperture di comitati e partecipazione: “‘Volare Alto’ stando con i piedi per terra insieme alla gente”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Nella corsa alla poltrona di sindaco che si deciderà con le elezioni in programma domenica 10 giugno, al candidato sindaco del Dott. Domenico Munafò di ‘Volare Alto’ e Angelo Sottile di ‘Nuova Rinascita’ si unisce il terzo outsider, con l’ufficialità nella serata di ieri della candidatura di Giovanni Torre.  

Il gruppo che sostiene Torre ha diffuso un breve comunicato sottolineando le ragioni del sostegno all’Avv Torre: “Il desiderio di chi ha a cuore il futuro della “Città delle Terme e dei Vivai” di: impegnarsi veramente per rimuovere il tracollo economico finanziario determinato da una lunga, ormai ultra decennale, e disastrosa amministrazione del nostro Comune; scongiurare il probabile raggiungimento del punto di non ritorno; osteggiare il vecchio sistema creato da tali amministratori che oggi, senza pudore, si ripropongono per continuare a presentarsi con le solite promesse puntualmente disattese, a discapito della nostra comunità; ha spinto tanti cittadini a dare vita alla lista elettorale “Sosteniamo Terme Vigliatore” e a scegliere come candidato sindaco, Giovanni Torre.
Nell’ accettare tale oneroso impegno, – continua – Torre si è reso disponibile facendo un accorato appello a tutte le forze sane della nostra Comunità ad unirsi affinché si possa raggiungere più facilmente tale obiettivo. La presentazione pubblica del candidato sindaco – conclude la nota – della lista “Sosteniamo Terme Vigliatore” è programmata per domenica 13 maggio 2018″.

Intanto procede spedita tra calore e partecipazione di giovani e simpatizzanti, la campagna elettorale del candidato sindaco Munafò, con l’apertura nella scorsa settimana del comitato elettorale di San Biagio e di ieri con l’inaugurazione del comitato di Vigliatore con il sostegno del gruppo Cinquesei, presieduto da Nino Chiofalo. Si appella alla linearità e coerenza politico-amministrativa, pensando al rinnovamento con i giovani, il candidato sindaco Munafò: “Il lavoro fatto nel passato è base per costruire il nostro Futuro. Il nostro motto è ‘Volare Alto’ ma stando con i piedi per terra insieme alla gente”, non trascurando il concetto di “umiltà per ascoltare tutti essendo figli di gente semplice che si è fatta da solo con sacrificio ed abnegazione”. Sul piano del programma amministrativo, Munafò che tiene ad approfondire i temi nei prossimi comizi elettorali, parla di: “Linearità e coerenza politica con un gruppo che ha sempre mantenuto una rotta di governabilità in questi anni rispetto ad altri”. Inoltre il candidato sindaco Munafò, sottolinea: “La nostra è una Lista Civica, presente nel territorio e che fa politica per il paese senza avere colori politici. Noi non consegneremo Terme Vigliatore a nessuno, facendolo diventare feudo di qualche politico”.

Davanti ad una nutrita platea di sostenitori e simpatizzanti anche ieri a Vigliatore, Munafò ha dichiarato di aver allestito una “squadra perfetta con un organizzazione finora impeccabile curata nei minimi dettagli. Abbiamo bisogno di puntare sull’entusiasmo e l’energia delle idee dei nostri giovani per il rinnovamento del nostro paese. Obiettivo principale nel mio programma, le energie rinnovabili e le nuove infrastrutture per il rilancio della città dei vivai”.

A breve inoltre, il gruppo di ‘Volare Alto’ presenterà il progetto di riqualificazione della Villa Romana dopo un attesa di oltre 40 anni, insieme all’ex assessore e candidata consigliere Florinda Duci: “Noi siamo quelli che parliamo con i fatti”, afferma il Dott. Domenico Munafò. Una candidatura alla guida della città delle terme e dei vivai, quella del Dott. Munafò avviata a gennaio e sempre più consolidata nei mesi dall’appoggio di vari gruppi e associazioni cittadine, per una campagna elettorale attenta e attiva entrata ormai nel vivo.   

Previsto per sabato l’inaugurazione del Comitato elettorale del candidato Munafò al centro di Terme, mentre la settimana successiva è in programma la presentazione ufficiale della lista e dell’intera squadra a sostegno del progetto politico-amministrativo che unisce “esperienza, linearità e voglia di rinnovamento sociale e infrastrutturale”.   

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.