Condividi:

Un gesto nobile e di grande solidarietà, quello fatto da Maria Grazia Pantano, madre del giovane termense Gianluca Quartodecimo, scomparso prematuramente per via della grave malattia di cui da anni era affetto.

La mamma di Quartodecimo, impegnato anche nella vita sociale e sportiva del territorio, ha deciso di donare la propria auto attrezzata per il trasporto disabili al Comune di Terme Vigliatore.

Per la lodevole iniziativa, arriva anche il plauso dell’Associazione Cinquesei: “Il sogno di Gianluca era quello di essere utile alla propria comunità e questo gesto non solo onora la sua memoria, ma è un grande esempio per tutti noi di altruismo, generosità e di alto senso civico”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.