Condividi:

Il Giro d’Italia ha lasciato la Sicilia da qualche giorno, ma la forza promozionale che ha suscitato l’amatissima corsa rosa per l’Isola non si esaurisce e regala ancora nuove emozioni.

L’ultima tappa siciliana, da Catania a Villafranca Tirrena, ha attraversato anche il Comune di Terme Vigliatore e quello di Mazzarrà Sant’Andrea. Paesi molto cari per uno dei corridori più amati d’Italia: Vincenzo Nibali.

Pochissimi conoscono gli esordi dello “Squalo dello Stretto” che prima di spiccare il volo verso il successo, ha mosso proprio in questi due paesi le prime pedalate, nella categoria allievi con la squadra “Vivai F.lli Marchetta” e con la squadra “Pietrafitta”.
Paesi dove Nibali ha trascorso momenti importanti della propria formazione, amicizie che dopo l’enorme successo raggiunto a livello mondiale, è più facile coltivare sui social che non di presenza, cosi accade che nel tam tam di foto pubblicate dagli “amici in comune” alcune condivise da Salvina Sottile di Terme Vigliatore, attirano l’attenzione di Rachele Prindelli, moglie di Vincenzo Nibali e Presidente del Team Giovanile Scuola Ciclismo Nibali.
Il passo è brevissimo, lo scatto straordinario, infatti, è di Michele Isgrò, coordinatore regionale del circuito turistico “Bella Sicilia” e volto noto di OndaTV, con un passato da ex Assessore alla promozione territoriale di Terme Vigliatore. Nulla di più calzante per una pronta approvazione dello stesso all’uso delle magnifiche foto. Negli scatti realizzati da Michele Isgrò lo “Squalo dello Stretto” viene immortalato in un gesto che racchiude tutta la sua umiltà e “congela” tutta la vibrazione del cuore di un uomo che non dimentica la culla della propria carriera.

A bordo strada Pippo Marchetta tra i suoi primi coach che lo incita munito di bandiera, dall’altra parte seppur in corsa Vincenzo, il quale lo nota, cerca e trova il tempo per alzare il braccio verso Pippo, un saluto con la mano, un gesto di stima, un abbraccio alla comunità di Terme Vigliatore. Pochi minuti prima nella vicina Mazzarrà Sant’Andrea lo stesso gesto è stato per Filippo Pietrafitta altro amico di pedalata dei vecchi tempi.
“Ringraziamo Michele Isgrò per averci concesso le foto dice Danilo D’Anieri responsabile di DMarketing e Social Media Manager del Team Nibali, le foto saranno utilizzate su Born To Be Shark piattaforma Fan Club Ufficiale di Vincenzo Nibali. Si tratta di un Merchandinsing attraverso il quale riusciamo a sostenere molte attività di importanza anche sociale come per esempio le attività del team giovanile ciclismo Nibali la cui Presidente è Rachele Prindelli moglie di Vincenzo. Born To Be Shark in periodo di restrizioni Covid assume una importanza fondamentale per tutti i fans impediti per le limitazioni sanitarie a seguire le imprese dello Squalo direttamente sulle strade delle corse. Abbiamo una seguitissima pagina su facebook come anche sul sito internet basta cercare Born To Be Shark- Official Merchandinsing” .
Comprensibile la soddisfazione di Michele Isgrò “è la seconda volta che grazie ad una mia foto Terme Vigliatore finisce su una piattaforma di visibilità internazionale. Appena un anno fa qualcosa di analogo accadde con il Travel Book di Trenitalia. Il Giro è una grande occasione di promozione territoriale, i paesi tirati a lucido si preparano al meglio per accogliere la carovana ma soprattutto per farsi notare, anche se in alcuni casi l’occasione non è stata sfruttata a pieno”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.