Condividi:

Giornata del risparmio energetico con l’iniziativa nazionale “M’illumino di meno”. A partire dalle ore 18 di oggi e per circa un’ora tutte le luci di Piazza Municipio di Terme Vigliatore saranno spente, cosi come accadrà in molte piazze e monumenti simbolo d’Italia, la Mole di Torino, la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona, Paestum, il Quirinale, il Senato e la Camera.

L’iniziativa promossa da Rai Radio2, dedica questa edizione alla bellezza del camminare a piedi, all’aggregazione e allo stare insieme con l’obiettivo di testimoniare il proprio interesse al futuro del pianeta e dell’umanità. Una festa degli stili di vita sostenibili che troverà il momento di massima condivisione all’inizio della trasmissione Caterpillar, ossia quando sarà chiesto a tutti i radioascoltatori di spegnere, per qualche minuto, le luci della propria casa. All’estero saranno spenti anche la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna.

Terme Vigliatore partecipa con entusiasmo all’evento da tre anni. L’Assessore all’Ambiente Michele Isgrò ha iscritto il comune già un mese fa provando a sensibilizzare i cittadini anche attraverso i canali dei social network per coinvolgere tutti a spegnere le luci di casa, domani sera per qualche istante, e in modo analogo a ridurre all’indispensabile quelle delle attività. Infine l’input per appassionati di selfie e fotoamatori a immortalare la piazza che sarà illuminata solo dai riflessi di luce naturale della luna e poi pubblicarle. Un modo concreto per dimostrare adesione alla sostenibilità ambientale che si trasforma anche in promozione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.