Condividi:

“Punti Luce” è il nome dato all’iniziativa promossa dall’Assessorato al Turismo ed al Marketing Territoriale di Terme Vigliatore.

Con gli imperativi “Ama”, “Vivi” e “Sogna” si sono illuminati a partire da ieri sera 13 settembre e per le prossime due settimane, 3 angoli del Comune di Terme Vigliatore. Le 3 installazioni luminose, in questa prima edizione sono state posizionate presso il Parco dei Benedettini, la Piazza Municipio e lungo il Viale dello Stabilimento.

In futuro verranno collocate in altri angoli della nostra cittadina, con il duplice obiettivo di “illuminare” spazi conosciuti e meno conosciuti e far riflettere chiunque sul significato dei messaggi esplicitati. L’installazione “Punti Luce” nasce dalla necessità dell’amministrazione comunale di rispondere allo stato di torpore e di negatività che si respira nel Comune Fiorito negli ultimi tempi.

Privati cittadini, aziende produttive e commerciali, infatti, inizialmente colpiti dal Covid-19 e fortemente danneggiati dall’alluvione di agosto, si trovano a fronteggiare un periodo di forte incertezza e difficoltà. A ciò si aggiunge il rammarico per i mancati festeggiamenti della Santa Patrona che sarebbero iniziati oggi con la centenaria Fiera Termini, per concludersi con la processione ed i fuochi d’artificio del 15 Settembre.

“La nostra intenzione – spiega l’assessore Federica Sottile – è trasmettere dei pensieri positivi ai nostri cittadini, invogliando loro e noi stessi a sognare, a vivere il quotidiano e ad amare loro stessi, il prossimo, e la terra che li accoglie. Lo abbiamo fatto con queste installazioni, in prossimità della Festa del Patrono, per far sognare con un piccolo gesto tutti noi, nell’attesa ottimistica di ritornare gradualmente alla normalità delle piccole e grandi cose”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.