Condividi:

La recente visita della Giuria Nazionale Comuni Fioriti, rimasta ben impressionata dalla quantità e qualità di cura del verde pubblico ha generato un’ondata di euforia nel Comune Termale che cerca ancora una volta di proporsi come importante protagonista del particolare concorso.

Si parte con la selezione comunale di una ragazza che gareggerà per il titolo nazionale di Miss Comuni Fioriti 2015.

A occuparsi dell’organizzazione comunale (in forma volontaria e gratuita) saranno il Giornalista Pasqualino Materia e Stella Giunta attuale Miss Comuni Fioriti.

L’iscrizione alla selezione per le ragazze e da 16 a 25 anni che hanno voglia di mettersi in gioco e rappresentare il proprio paese, è totalmente gratuita, richiesta solo la disponibilità a viaggiare.

La sfida coinvolgerà ragazze provenienti da vari Comuni Fioriti d’Italia e si concluderà il 14 e 15 Novembre nella Città di Alba–Cuneo. Negli stessi giorni saranno premiati anche i Comuni aderenti al Concorso.

A Terme Vigliatore la serata dedicata totalmente alla bellezza è prevista il 29 agosto nell’arena marchesana con la selezione della Miss e la finale del concorso baby star gold. Al di là del risultato finale l’Amministrazione Comunale spera soprattutto in una festa di divertimento e aggregazione popolare che possa coinvolgere ragazze rappresentative di tutte le frazioni.

Per quanto riguarda il territorio piena attività per il Vice Sindaco Tonino Giambò che ha seguito passo passo la visita della Giuria raccogliendo segnalazioni e i suggerimenti. Lo stesso sta studiando un piano di interventi focalizzati tanto a soddisfare le richieste dei Giurati quando ad accrescere e migliorare l’aspetto paesaggistico e fiorito di Terme Vigliatore.

La partecipazione al Concorso Nazionale Comuni Fioriti nata anni fa dalla geniale intuizione dell’ex Assessore al Verde Michele Isgrò e caparbiamente continuata da Tonino Giambò, ad oggi rappresenta forse l’unica finestra di visibilità nazionale per Terme Vigliatore ed i notevoli riscontri mediatici e socio-promozionali che il paese ha ottenuto spingono l’Amministrazione Cipriano sempre più verso la filosofia del motto “Fiorire è Accogliere”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.