Condividi:

Nella tarda mattinata di oggi, intorno alle 10.45, i vigili del fuoco del comando provinciale di Messina sono intervenuti per un salvataggio di un uomo precipitato all’interno di un pozzo cisterna, profondo circa 12 metri, in località Itala, esattamente in via Provinciale 18.

La squadra dei pompieri, assieme a personale specializzato SAF – speleo alpino fluviale, adatto per questi interventi, giunta sul posto, con autopompa serbatoio, pick-up con modulo attrezzato e automezzo speciale, hanno raggiunto e recuperato l’infortunato, imbracandolo con la speciale barella spinale e relativi accessori, in modo da poterlo uscire fuori dal pozzo in totale sicurezza e affidarlo immediatamente al personale sanitario del 118, intervenuto sul posto
Il malcapitato ha riportato diverse ferite ma fortunatamente era cosciente, quindi è stato subito trasportato al Policlinico di Messina. La dinamica sulla caduta accidentale è ancora da chiarire. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Dopo aver messo in sicurezza e bonificato tutta l’area interessata, i vigili del fuoco hanno fatto rientro in sede.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.