Condividi:

Si è svolto ieri davanti al Tribunale di Messina, giudice dott.ssa Raffa il processo a carico di S. D. A. imputato per spaccio di droga. La difesa, sostenuta dall’avv. Piera Basile, ha scelto il rito abbreviato condizionato durante il quale è riuscita a dimostrare che S. D. A. da anni è tossicodipendente in cura al Sert. 

Relativamente al bilancino è stato dimostrato in udienza che era di appartenenza della madre dell’imputato in quanto era stata trovata nell appartamento della stessa. Inoltre la difesa ha dimostrato che la madre dell’imputato è diabetica e pertanto la bilancia serviva per pesare pane e pasta al milligrammo. Accogliendo la tesi difensiva il giudice ha assolto l’imputato riconoscendo il possesso della droga per uso personale.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.