Tripi. Al MAST la I edizione della Giornata di Studi “Ellenes kai Anellenes. Greci e non Greci tra Sicilia e Magna Grecia”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Appuntamento di grande prestigio quello che si svolgerà il prossimo 29 settembre 2018 al Museo Archeologico “Santi Furnari” di Tripi: organizzata dal Dott. Girolamo Sofia, archeologo e curatore scientifico dello stesso MAST, si terrà la I edizione della Giornata di Studi “Ellenes kai Anellenes. Greci e non Greci tra Sicilia e Magna Grecia”.

Sono stati invitati ben 11 archeologi provenienti da varie parti d’Italia. Possiamo sin d’ora anticipare che relazioneranno Gabriella Sciortino, “Fenici e greci in età arcaica: dai dati ai contesti archeologici per nuovi prospettivi di ricerca”; Andrea Orlando, “L’altopiano dell’Argimusco. Il concetto di ‘paesaggio sacro’ e nuove considerazioni indigene e religiosità nel territorio abacenino”; Marco Sofia, “Greci e indigeni della colonizzazione. Il ruolo della ceramica. Riflessioni su alcuni casi – studio tra Magna Grecia e Sicilia”; Rossella Nicoletti, “L’ insediamento arcaico – classico nel territorio degli Erei centrali e meridionali”; Alfonsa Serra, “Incontri tra greci e indigeni nella Sicilia occidentale: il caso Segesta”; Maria Teresa Rondinella e Andrea Masi, “Il pizzo di Ciminna: un sito ancora poco noto”; Elisabetta Tramontana, “Comunità indigene della Sicilia centro meridionale: caratteri identitari e dinamiche di interazione con le poleis coloniali in età arcaica”; Giancarlo Germanà, “Greci e indigeni nel Santuario di Hera e Megara Hyblea”; Tiziana Prezio, “Contesti tombali della necropoli protostorica di Torano Castello (Cosenza)”; Serena Raffiotta, “Culti e riti a Morgantina tra Greci e non Greci”. Lo stesso Dott. Girolamo Sofia relazionerà su “Abakainon, microstoria di un centro indigeno”.

Tutti gli interventi della Giornata di Studi saranno poi pubblicati come articoli nel volume dal titolo “Ellenes kai anellenes, greci e indigeni nelle comunità di Sicilia e Magna Grecia” testo edito da Casta Editore di Giuseppe Castagnolo, giovane Casa Editrice di Messina, e curato dallo stesso Dott. Sofia con la collaborazione di Serena Raffiotta.